Vita Notturna

guida turistica e hotel
Vita Notturna

La vita notturna nella città di madrid

Durante le serate estive, i viali e le piazze sono d'importanza vitale per una città non proprio fresca. Ci si siede al tavolo di un caffè aspettando il tramonto, a guardare con calma il pittoresco andirivieni; quando scende la sera le strade si accendono di luci ma non accennano a svuotarsi, e si comincia

ad avvertire il fascino speciale della città. Ogni sera, dopo il paseo (la passeggiata), caffè e bar diventano i luoghi di ritrovo di una clientela che salta per ore da uno all'altro. È molto più che un semplice svago, è un modus vivendi, un'allegra frenesia che ha trasformato la capitale austera e sonnacchiosa di un tempo; la Madrid della nuova era è infatti ottimista e divertente, sensuale e comunicativa, la più godibile tra le capitali europee. Locali, discoteche e nuove terrazas aprono in continuazione, si impongono al pubblico e muoiono nell'arco di pochi mesi, incalzate a loro volta dalle new entry. Plaza Santa Ana, plaza Mayor, la Gran Via, calle del Prado, il paseo della Castellana, le zone di Las Vistillas, Arguelles (per gli studenti) Chueca (per i gay) Malasana (per gli alternativi) Salamanca (per i bar con musica) e Huertas, ovunque è un palcoscenico per band di strada, è un brulicare fino a tarda ora di gente che va a bere un drink, al cinema o a ballare. "Madrid me mata" dicono i giovani della città: troppe le tentazioni, impossibile tener dietro a tutto ciò che succede senza finire sfiancati!
Cerca e prenota hotel
Arrivo
Partenza

I Bar di Madrid

I bar sono il fulcro della vita sociale madrilena; moderni cocktail bar, bar de tapas (vedi sopra, buoni non solo per mangiare ma anche per bere), bar de copas, music-bar non sono qui raffinati ed eleganti come a Barcellona, ma assolvono magnificamente allo scopo principe delle notti della capitale: divertire e socializzare. Unici rivali dei bar sono i caffè, autentica istituzione madrilena, molti dei quali rimasti esattamente come un secolo fa. Tra gli indirizzi, il Gijon (paseo de Recoletos 21), fascinoso caffè storico, frequentato sia dai giovani che dagli adulti; il Nuevo Barbieri (Ave Maria 45, Lavapies), un classicissimo caffè spesso usato come set cinematografico. I bar de copas sono invece aperti fino alle tre di notte, e ci si va a bere e ad ascoltare musica dal vivo. Al Chicote (Gran Via, 12) uno dei più famosi, si trovano cocktail perfetti e camerieri che sembrano gentlemen di un'altra epoca; il Bar Cock (calle de la Reina, 16), classe 1921, era il preferito di Pedro Almodovar: non fatevi tradire dalla scritta "cerrado" (chiuso) sulla porta: per essere ammessi basta suonare; il Sala Universal (Dr. Esquerdo 2, Salamanca) è un club ben noto per spettacoli di giovani band musicali.

Le Discoteche di Madrid

Chi ha fame di vita, a Madrid ne trova di tutti i colori; i locali (concentrati in prevalenza nei quartieri di Malasana, Chueca e Lavapies) sono così tanti e così diversi (con un cambio continuo di nomi e di stili) che è impossibile darne persino un'idea. In genere le discoteche cominciano a funzionare dopo le 2 (e si trova la fila di fuori anche alle 5!), a volte e a certe ore si paga un ingresso -fino a un massimo di 12 euro- e può esserci una certa selezione: il banale look da turista, quindi, non è consigliato. Se davvero non sai da che parte cominciare, la cosa migliore è puntare al Teatro Kapital, calle Atocha 125. La discoteca più affollata di Madrid occupa ben sette piani, con la seguente offerta: 7° piano: bar esotico con tetto apribile; 6° cinema; 5° revival anni '70-'80; 4° privé; 3° funky music; 2° karaoke; 1° pista principale. Ingresso €12. Meno turistico ma amatissimo dai madrileni è il Pacha (calle Barcelò 11), sempre stracolmo fino alle 6 di mattina. La fauna è mista con prevalenza di personaggi del mondo della moda e della TV. Il rischio di incontrare qualche calciatore lo correte invece allo storico Joy-Teatro Eslava (calle Arenal).
Itinerari e località consigliate:
Punta Ala Vacanze [www.puntaalavacanze.it] | Volare Shop [www.volareshop.it] | Agriturismi Sicilia [www.agriturismi-sicilia.it]